Lampade da tavolo ideali per la scrivania

Come si sceglie la lampada per la propria scrivania seguendo dei criteri che hanno a che vedere con la funzionalità, con lo spazio e naturalmente anche con l’estetica?

ciccia

Ci si siede alla scrivania per leggere, scrivere, lavorare al computer. Abbiamo quindi bisogno dell’illuminazione adatta e quindi della lampada da tavolo adatta. Molti consigliano una luce calda bianca o blu, con una potenza compresa tra 40 e 60 Watt, ma che tipo di lampada da tavolo ci vuole?

Sicuramente ci vuole una lampada non troppo grande, perché lo spazio su una scrivania, anche bella ampia, è sempre decisamente limitato. Meglio se con il paralume, affinché la luce sia veicolata verso la zona che occorre per le proprie attività di studio o di lettura. Ci sono naturalmente dei modelli molto ricorrenti, come le lampade che si usano in architettura o quelle, molto diffuse nelle biblioteche, con il paralume in vetro verde, oppure giallo o in altri colori meno sovente.

Chiaramente, la scelta della lampada da tavolo per la propria scrivania ha a che vedere anche con dei criteri estetici: la lampada da tavolo deve seguire i criteri stilistici che segnano l’arredamento del resto della stanza e non essere discrepante. La discrepanza è ammessa giusto dal punto di vista del colore al massimo, ma solo per ottenere determinati effetti sull’armonia del tutto.